Meeting Nazionale Giovanile e Master 2019 di Canottaggio a Sabaudia

Meeting Nazionale Giovanile e Master 2019 di Canottaggio a Sabaudia

Mentre nel bacino remerio di Sabaudia proseguono i preparativi per la Coppa del Mondo 2020 con la seconda visita, della Commissione FISA prevista per il prossimo giugno, nel prossimo week end, 23 e 24 marzo, sulle acque del Lago di Paola si svolgerà il Meeting Nazionale Giovanile e Master di Canottaggio  e  per le rappresentative regionali la Coppa Italia Allievi Cadetti; per il centro e sud Italia, evento analogo per il nord Italia si terrà a Candia.

L’evento organizzato dalla società The CORE Canottaggio Sabaudia con la collaborazione del Comitato Regionale Lazio FIC,  il Patrocinio del Comune di Sabaudia e con i concorsi, della Marina Militare, del C.S. Carabinieri, del Gruppo Nautico Fiamme Gialle, del G.S. Fiamme Oro  e la disponibilità del bacino di gara cortesemente concessa dalla Proprietà Eredi Scalfati.

Per le gare risultano iscritti 593 atleti fisici, con 966 atleti gara che gareggiano per le Classifiche Nazionali nelle categorie: Allievi B1-B2, Allievi C, Cadetti, Ragazzi e Junior; gare promozionale per le categorie Master.

In occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dalla fondazione della Canottieri Armida, istituisce il Trofeo 150 anni Armida per la categoria Master da assegnare durante il Meeting a Sabaudia. Lo stesso Trofeo sarà disponibile anche nella corrispettiva regata che si svolgerà a Candia nello stesso weekend. I criteri di assegnazione del Trofeo saranno i seguenti: 0,5 punti per ciascun atleta gara; 20 punti per il primo equipaggio classificato, 12 punti per il secondo, 8 punti per il terzo classificato per ogni competizione. In caso di pari merito prevarrà la società che ha ottenuto il maggior numero di vittorie in tutte le competizioni e, nel caso di ulteriore parità, i migliori piazzamenti (prima 2°e poi 3°) in tutte le competizioni.

 

 

 

GIORNI E ORARI DI GARA

ACCREDITO e VERIFICA ISCRIZIONI: presso Segreteria COL (sede The CORE Canottaggio Sabaudia) in Via Emanuela Loi,  il venerdì 22, dalle ore 13,00 alle ore 17,00.  

PARCO IMBARCAZIONI
Sabaudia, Via Principe di Piemonte, area fronte circoli sportivi – A.S.D. The Core –
C.S. Carabinieri. La sorveglianza notturna e logistica sarà cura della Associazione Nazionale Carabinieri in congedo sezione Sabaudia.

POSTAZIONE PESO: presso  la sede A.S.D. The Core Canottaggio Sabaudia

ALLENAMENTI: Autorizzati dalle ore 15,00 alle ore 17,00 di venerdì 22 marzo con soccorso in acqua operativo secondo le regole del traffico vedi tabella: Regole durante gli  Allenamenti

PROGRAMMA GARE: le regate prenderanno  il via sabato 23 marzo dalle ore 11:00 con  il Meeting Nazionale Giovanile e Master, e per le Rappresentative Regionali.  Le regate riprenderanno la domenica dalle ore 9.00 con le gare del Meeting Nazionale Giovanile e le gare del Meeting Master, la chiusura è prevista per le ore 16:00.  Le regate sono su percorsi di 2.000, 1.500 e 1.000 mt., come previste dalle diverse categorie, su 8 corsie con partenze non ancorate. Il cronometraggio sarà a cura della Federazione Italiana Cronometristi

SICUREZZA e ASSISTENZA: come da consuetudine a Sabaudia particolare attenzione alla sicurezza dei partecipanti con due natanti a motore con conducente e soccorritore per Soccorso in acqua due natanti ancorati per i Marshall, ambulanza per prima assistenza sanitaria nell’area pontili (con apparecchiature di rianimazione). L’Area del bacino remiero sarà interdetta alla navigazione come da planimetria.

PREMIAZIONI: Gli equipaggi vincitori saranno premiati al pontile di arrivo subito dopo l’arrivo della gara successiva alla loro finale (vedi planimetria).

N.B. GLI ORARI DEFINITIVI SARANNO COMUNICATI DOPO L’ACCREDITAMENTO


Logistica Bacino Remiero Sabaudia 

SabaudiaMappaLogistica

Planimetria Campo di Gara Regole durante le Gare

Lago-VETTORIALE-A4-Gara1500

Planimetria Campo di Gara Regole durante gli  Allenamenti

A4-Regole-Training1500

Meeting Nazionale Giovanile e Master 1° Giorno

Condivi adesso:
C2 Open Indoor Championships Italia

C2 Open Indoor Championships Italia

Sabato 16 e domenica 17 presso la Palestra Monumentale dell’Università degli Studi di Roma “Foro Italico” si è svolto il C2 Open Indoor Championships Italia, gare che ha visto confrontarsi atleti provenienti da tutta Italia. 

Buoni i risultati della nostra sezione indoor composta dai nostri atleti, allenati da Fabrizio Maniscalco e da Alfredo Bollati.

Il sabato si è aperto con Daniel Delfini che ha vinto con il tempo di 1:33.9 la gara dei 500 metri categoria 40-49 pesi leggeri maschili; medaglie anche la domenica sulle gare dei 2000 metri con i primi posti di Roberta Nigrelli (categoria 40-49 pesi leggeri femminili) e Massimiliano Guidi (40-49 pesi leggeri maschili); piazza d’onore invece per Maria Teresa Bizzarri (40-49 assoluti femminili), Roberta Viola (40-49 pesi leggeri femminili), nuovamente  Daniel Delfini (40-49 pesi leggeri maschili), Cataldo Tuzzolo (50-59 pesi leggeri maschili), e Francesca Venditti (60-64 pesi leggeri femminili); terzo posto per Martina Germanelli (30-39 pesi leggeri femminili); quinto posto per Federico Cirone (50-54 assoluti maschili), sesto per Stefano Erroi (30-39 assoluti maschili) e sesto anche Raniero Bassanini (40-49 assoluti maschili).

Enorme la soddisfazione dei tecnici per questa pioggia di medaglie in una competizione così importante e dall’alta caratura tecnica che ha visto la partecipazione di oltre 600 atleti.

Condivi adesso:
Campionato Regionale Canoa 5000 metri

Campionato Regionale Canoa 5000 metri

17 marzo 2018 – seconda domenica consecutiva che ha visto la The Core Canottaggio Sabaudia impegnata nell’organizzazione e nella competizione sul Lago di Paola: 14 le società che hanno partecipato alla prima delle gare regionali di canoa del 2019 e 270 circa gli atleti presenti.

Due sono stati i titoli regionali vinti dai nostri atleti: Sarah Tovo in C1 nella categoria Senior femminile, Andrea Ramella e Valerio Castrovilli in K2 categoria Senior, secondo posto nella stessa categoria per Vincenzo Cestra e Davide Provitali, buon quarto posto per Sofia Vigliotti in K1 Senior femminile.

Condivi adesso:
La I^Regata Regionale apre la stagione

La I^Regata Regionale apre la stagione

Si è aperta domenica 10 marzo la stagione agonistica per il canottaggio con la I^ Regata Regionale.

Tanti gli equipaggi delle diverse categorie che si sono sfidati sulle acque del Lago di Paola, fra cui quelli della Nazionale Italiana che hanno dato vita a competizioni di alto valore tecnico, evidenziando un ottimo grado di preparazione in vista degli imminenti impegni internazionali.

Ottimi i risultati conseguiti dai nostri atleti: nella categoria master vittoria del quattro di coppia formato da Massimiliano Faraci, Agostino De Stefani, Paolo Vivian e Marco Maule; secondo posto di Paolo Caracciolo di Brienza nel singolo. Mentre nel singolo senior femminile si imponeva, davanti agli equipaggi nazionali, la nostra portacolori Diana Dymnchenko.

Nelle regate giovanili Leonardo Nalesso e Riccardo Selvatici si sono imposti rispettivamente nelle gare del singolo Allievi C e Cadetti. Buona la prestazione di Filippo Mari quarto nella sua finale e di Samuele Boschetti qualificatosi nella finale del singolo Ragazzi, sfortunata invece la regata del fratello Valerio, costretto a fermarsi per problemi muscolari.

In gara anche gli Special Olympics con il doppio canoino di Mirko Reginaldi e Michelangelo Crispi, e il quattro jole con Roberto Pungelli, Giovanni Aquilino, Giovanni Rufo, Francesca Zito, timoniere Gilberto Moretti.

Collaudata, con ottimi risultati, la macchina organizzativa che, come tutti gli anni, si occuperà delle gare di canottaggio, canoa e dragon boat programmate per la stagione 2019.

Condivi adesso:
Cerimonie di premiazione anno agonistico 2018

Cerimonie di premiazione anno agonistico 2018

A coronare la fine della stagione agonistica 2018 (e come buon auspicio per la prossima), venerdì 18 gennaio si è svolta presso la Sala d’Onore del CONI a Roma, la cerimonia di premiazione dei vincitori del Campionato del Mondo ICF e del Campionato Europeo EDBF di Dragon Boat: in agosto, una squadra di 150 atleti ha partecipato agli europei EDBF in Germania conquistando 6 ori, 18 argenti e 17 bronzi. In settembre la nazionale forte di 46 atleti ha partecipato ai mondiali ICF a Gainsville – Atlanta (Stati Uniti) conquistando 2 ori, 4 argenti e 4 bronzi.

Ed è nelle due barche che hanno conquistato il primo posto ad Atlanta che troviamo sei dei nostri atleti della squadra agonistica di Dragon Boat: Fabiola Bellato (timoniere), Marco Travascio, Stefano Premoli, Andrea Granini, Nicolò Ocello e Flavio Cigna.

I ragazzi sono stati premiati dal Presidente della Federazione Italiana Canoa Kayak Luciano Bonfiglio, dal Presidente della Federazione Italiana Dragon Boat Antonio De Lucia, dal Presidente del Comitato Sport per Tutti Claudio Schermi e dal Presidente del Comitato Regionale Lazio FICK Augusto Filzi.

Marco Travascio è stato inoltre premiato come tecnico della Nazionale Italiana e ha ricevuto il diploma di Benemerenza Sportiva dalla FIDB per il lavoro di tecnico societario che svolge presso il nostro Club.

Trofeo di riconoscimento come prime classificate nel Best CancerPaddlers è stato assegnato al gruppo Donna Più LILT Latina: la squadra, guidata dalla Dott.ssa Annamaria De Cave (Coordinatrice Nazionale del movimento), fa parte della nostra realtà da più di tre anni, svolgono i loro allenamenti due volte a settimana sul Lago di Paola e portano un po’ di rosa (il loro colore ufficiale) in tutta Italia: ad oggi il movimento di Dragon Boat per le donne operate di tumore al seno è cresciuto e conta ben 27 squadre.

Sabato 19 il protagonista è stato il canottaggio: durante l’Assemblea Annuale delle Società del Lazio, svoltasi presso la sede del Circolo Canottieri Lazio, sono stati premiati gli atleti che si sono distinti per i risultati in campo nazionale e internazionale della stagione appena passata, in particolare quelli delle sezioni giovanili, i master, del Pararowing e dello Special Olympics.

Per il nostro Club sono stati premiati i componenti dell’otto che ha partecipato ai Campionati Europei Master di Monaco di Baviera, difendendo i colori del Comitato Lazio in campo internazionale master: Gianantonio Baratto, Marco Maule, Fabrizio Tucci, Giovanni Corti, Giuseppe Musumeci, Massimiliano Faraci, Agostino De Stefani e Patrizio Corona.

Riconoscimenti anche nella categoria Special Olympics grazie a Roberto Pungelli che ha difeso i colori della Nazionale Italiana agli Europei Indoorrowing di Londra. Roberto è uno dei ragazzi dell’Associazione La Rete di Pontinia che da anni si occupa di persone con problemi cognitivi, avvalendosi dell’aiuto di volontari e professionisti di vari settori. Nella nostra sede i ragazzi svolgono, da ormai cinque anni, le attività di canottaggio, remoergometro e dragon boat, gareggiando a livello regionale, nazionale e internazionale.

Il Comitato Lazio ha anche conferito una targa di riconoscimento alla nostra Società per la collaborazione pluriennale e il lavoro svolto in questi anni.

Condivi adesso:
Campionati Italiani Indoor Rowing

Campionati Italiani Indoor Rowing

Domenica 16 dicembre a Chianciano Terme (SI) presso il Palamontepaschi si è conclusa la stagione agonistica per la squadra di canottaggio con i Campionati Italiani Indoor Rowing: a partecipare, per la prima volta a questo genere di manifestazione, la sezione giovanile con Leonardo, Riccardo e Filippo nelle categorie allievi B2 e allievi C e Giuseppe Di Lelio categoria PR1.

Buone le prestazioni dei ragazzi che si sono scontrati con coetanei provenienti da tutta l’Italia.

Esordio da podio, invece, per Giuseppe nel Pararowing categoria PR1 (l’atleta utilizza solo le braccia e le spalle. Appartengono a questa categoria tutti gli atleti e le atlete che hanno subito lesioni alla colonna vertebrale e compromesso l’uso delle gambe e del tronco): con il tempo di 4:35 conquista il secondo posto dietro l’atleta della squadra azzurra Fabrizio Caselli.

 

Conclusosi con questa gara l’anno agonistico, ci rivedremo a marzo con le gare in barca.

 

Condivi adesso:
Recupero 1^ Regata Regionale di Canottaggio

Recupero 1^ Regata Regionale di Canottaggio

Si è svolto domenica 9 dicembre il recupero della I^ Gara Regionale di Canottaggio (che a marzo era stata rimandata per ben due volte, causa condizioni meteo avverse); sette gli equipaggi della The Core Sabaudia in gara,  ben cinque le medaglie conquistate: primo e terzo posto per Riccardo Selvatici e Filippo Mari nel 7,20 allievi C; secondo posto Irene Lodo nel due senza senior A (barca mista con C.C. Aniene), primo e quarto i doppi master composti da Agostino De Stefani e Paolo Vivian, Luca Fiorito e Gabriele Costantini, secondo Paolo Vivian nel singolo master, gara sospesa per il troppo vento quella di Leonardo Nalesso nel 7,20 allievi B2.

Questa è stata l’ultima gara in barca dell’anno, prossimo appuntamento questo fine settimana a Chianciano Terme per il Campionato Italiano Indoor.

Dopodiché il ritorno alle gare è fissato per il 10 marzo 2019 sulle acque del Lago di Paola.

Vedi la Galleria Fotografica da Canottaggiolazio.it

Condivi adesso:
Lo Sport si accende

Lo Sport si accende

“Lo sport si accende”, manifestazione organizzata dal Comune di Sabaudia e dal comitato “Sabaudia per lo Sport”, si è svolta quest’anno nella cornice del Palazzetto dello sport della nostra città.

La kermesse sportiva coinvolge tutte le Associazioni di Sabaudia, è un momento di aggregazione e condivisione delle tante realtà del nostro territorio.

Durante la serata sono state assegnate le borse di studio a ragazzi e ragazze (scuole medie e superiori) che si distinguono, durante l’anno, per meriti di studio e sportivi, e sono stati dati dei riconoscimenti alle società e agli atleti che hanno rappresentato Sabaudia nello sport a livello nazionale ed internazionale.

Folta la rappresentanza della The Core: questo 2018 ha visto vittorie in campo internazionale per gli atleti del Dragon Boat e del Canottaggio e diversi primi e secondi posti ai Campionati Italiani di tutte le nostre sezioni.

Sei sono i ragazzi del dragone (Marco Travascio, Fabiola Bellato, Andrea Granini, Flavio Cigna, Nicolò Ocello e Stefano Premoli) che hanno vinto il Mondiale a Gainesville (Georgia, USA) e quattro (Marco Travascio, Mario Guerra, Cecilia Valentini e Antonio Perdicaro) quelli che hanno portato a casa secondi e terzi posti all’Europeo di Brandeburgo (Germania).

Per il canottaggio è stato il quattro di coppia master C (Marco Maule, Agostino De Stefani, Massimiliano Faraci e Fabrizio Tucci) a vincere, sul campo olimpico di Monaco di Baviera, l’Europeo Master, secondo il singolo master C di Massimiliano Faraci, terzo l’otto fuoriscalmo composto, oltre che dai componenti del quattro di coppia, anche da Giuseppe Musumeci, Giovanni Corti, Gianantonio Baratto e Patrizio Corona.

 

Campionati Italiani vinti nelle rispettive categorie per la canoa canadese con Sarah Tovo, che ha partecipato anche agli Europei Under23 e ai Mondiali Universitari, e per il kayak Vincenzo Cestra, Davide Provitali e Massimo Scarton. Sei le medaglie d’argento conquistate ai Campionati Italiani per il dragon boat nelle categorie open e master, oltre ai già nominati da: Toni Mancini, Massimiliano Rossato, Davide Colla, Evaristo Mattia, Gianluca Scardellato, Patrizia Semenzato, Tarquinio Budai, Giovanna Vacca, Alessandro Pecchia, Stefano Perboni e Gianni Brasolin.

Condivi adesso:
Internazionale Master di Siviglia

Internazionale Master di Siviglia

Nel weekend appena trascorso il canottaggio master
internazionale si è confrontato sulle acque del fiume Guadalquivir nella
seconda edizione della Sevilla International Rowing Masters Regatta, gara che
si disputa sulla distanza di 1000 metri.

Numerosa la presenza di equipaggi italiani, a difendere i colori della nostra Associazione in terra Andalusa il nostro atleta Paolo Caracciolo di Brienza, vincente nel singolo master H.

Condivi adesso:
Il Dragon Boat da Mondiale.

Il Dragon Boat da Mondiale.

Protagonista lo scorso fine settimana oltreoceano la squadra nazionale di Dragon Boat, impegnata nel Campionato del Mondo svoltosi a Lake Lanier (Gainesville, USA). Incetta di medaglie, ben dieci in questi quattro giorni, e un risultato storico, quello dei senior che nei 200 metri agguantano l’oro in una bellissima gara, successo coronato poi da un argento e due bronzi.

Presente anche l’equipaggio master in un’unica categoria, quella del misto, che conquista un oro, tre argenti e due bronzi.

A questa impresa hanno contribuito con i colori della nazionale anche i nostri atleti: Andrea Granini, Stefano Premoli, Nicolò Ocello e Flavio Cigna sull’equipaggio senior, Marco Travascio (atleta e responsabile tecnico del settore nel nostro club) su quello master, Fabiola Bellato è invece il timoniere titolare che ha “guidato” gli atleti alla vittoria.

Per il nostro Club è l’ennesima soddisfazione in campo internazionale.

Condivi adesso: